Inasprite le sanzioni e via libera alle “telefonate di disturbo”


Il 24 febbraio 2009 la Camera dei deputati ha convertito in Legge il DL 30 dicembre 2008 n°207, il cd decreto mille proroghe.

Come previsto, vengono così definitivamente approvati gli inasprimenti delle sanzioni previste dal “Codice in
materia di protezione dei dati personali” e autorizzate, fino al prossimo 31 dicembre 2009, le “telefonate commerciali indesiderate” usando i numeri presenti negli elenchi telefonici pubblici formati prima del 1 agosto 2005.

Le nuove sanzioni privacy

Sanzioni amministrative

Prima del DL 207/2008

Dopo il DL 207/2008

Omessa o inidonea informativa all’interessato

Da 3.000 a 18.000 €

Da 6.000 a 36.000 €

Cessione illecita dei dati

Da 5.000 a 30.000 €

Da 10.000 a 60.000 €

Violazioni relative ai dati personali idonei a rivelare lo stato di salute

Da 500 a 3.000 €

Da 1.000 a 6.000 €

Omessa o incompleta notificazione

Da 10.000 a 60.000 €

Da 20.000 a 120.000 €

Omessa informazione o esibizione di documenti al Garante

Da 4.000 a 24.000 €

Da 10.000 a 60.000 €

Trattamento di dati in violazione delle misure di sicurezza (nuovo comma 2bis, art. 162)

Da 20.000 a 120.000 €

Telefonate indesiderate

Importante novità (o, meglio, ritorno al passato) in materia di privacy e marketing diretto: il comma 1 bis dell’art. 44 del decreto mille proroghe, introduce la possibilità per i titolari del trattamento che hanno costituito delle banche dati in data anteriore al 1° agosto 2005 di utilizzare i dati personali in esse contenuti per fini promozionali fino al 31 dicembre del 2009, senza necessità di rilasciare l’informativa e raccogliere il consenso preventivo degli interessati (prima dell’approvazione del decreto i dati estratti dagli elenchi telefonici pubblicati prima del 1° agosto 2005 potevano essere utilizzati dal titolare del trattamento per contattare direttamente gli interessati a condizione che fosse stata fornita a suo tempo un’idonea informativa).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...