Registro Pubblico delle Opposizioni: online dal 31 gennaio 2011


Telemarketing: dal 31 gennaio il possibile addio alle telefonate commerciali.

Con l’introduzione del nuovo comma 3-bis all’Art.130 (attraverso il DL 135/2009) del codice privacy, dal 25 novembre 2009, le comunicazioni commerciali telefoniche sono passate dal regime di “opt-in” (obbligo per le aziende di ottenere il consenso preventivo dell’interessato prima di effettuare la telefonata) a quello di “opt-out” ovvero alla possibilità solo ex-post da parte degli interessati di opporsi alle telefonate indesiderate.

Il 9 luglio 2010 il Governo ha dato il via libera alle nuove disposizioni, istituendo il Registro Pubblico delle opposizioni, al quale gli utenti potranno iscriversi se non vorranno più ricevere telefonate contenenti messaggi promozionali, commerciali, informazioni per sondaggi e altre iniziative di telemarketing. Il 17 novembre 2010, il regolamento è entrato in vigore, il registro è stato affidato alla gestione della Fondazione Ugo Bordoni e sarà accessibile online dal 31 gennaio 2011 all’indirizzo www.registrodelleopposizioni.it


Come funziona?

Il Registro è suddiviso in due aree: l’area abbonati e l’area operatori.

Area Abbonati (Servizio gratuito)

Tramite il Registro Pubblico delle Opposizioni ogni abbonato intestatario di linea telefonica può decidere di non ricevere più telefonate commerciali.

Ci si può iscriversi gratuitamente e a tempo indeterminato al servizio tramite cinque modalità:

  • modulo elettronico sul sito web,
  • posta elettronica,
  • telefonata,
  • lettera raccomandata
  • fax.

In qualunque momento, poi, è possibile aggiornare i propri dati o revocare l’iscrizione.

Area Operatori (Servizio a pagamento)

Gli Operatori che intendono contattare gli Abbonati presenti negli elenchi telefonici pubblici per attività commerciali, promozionali o per il compimento di ricerche di mercato tramite l’uso del telefono, devono:

  • registrarsi al sistema gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni e
  • comunicare la lista dei numeri che intendono contattare.

Il Gestore mettendo a confronto le informazioni contenute nel Registro delle Opposizioni e la lista dei numeri fornita dall’Operatore, cancellerà da quest’ultima tutti i numeri degli Abbonati che hanno richiesto di non essere contattati.

La lista aggiornata dal Gestore (ovvero “filtrata” dai numeri telefonici degli Abbonati che si sono iscritti al Registro Pubblico delle Opposizioni) sarà messa a disposizione dell’Operatore entro 24 ore dalla richiesta e avrà validità quindicinale, per consentire così il continuo aggiornamento dell’elenco delle opposizioni.

Per registrarsi al sistema di aggiornamento delle liste (presentazione dell’istanza) l’operatore deve aderire alle condizioni generali di contratto consultabili al seguente link. Le tariffe di accesso al servizio sono regolate da Decreto Ministeriale del 22 dicembre 2010 in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e vanno da un mnimo di €45 per un pacchetto di numerazioni fino a 1.500 Abbonati ad un massimo di € 245.000 per un pacchetto di numerazioni fino a 25.000.000 Abbonati.

L’Operatore, per la presentazione e l’aggiornamento dell’istanza, può comunicare con il gestore attraverso due modalità:

  • Modalità 1 : Email + Raccomandata con Ricevuta di Ritorno (propria casella di posta elettronica tradizionale + raccomandata con ricevuta di ritorno).
  • Modalità 2 : PEC + Firma Digitale (propria casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) +  propria Firma Digitale con valore legale).

Annunci

Un pensiero su “Registro Pubblico delle Opposizioni: online dal 31 gennaio 2011

  1. Pingback: Telemarketing: stop alle telefonate anonime! « SMBlog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...